Febbraio 29, 2024

Consigli su come arredare una camera da letto

Il momento in cui si deve scegliere come arredare una camera da letto da zero è una bella opportunità per creare l’ambiente più intimo della tua casa, lo spazio dove rilassarti e riposare. Sia che tu ami lo stile più classico che quello moderno, l’arredamento di questa camera deve riflettere il tuo gusto personale e favorire la massima serenità prima di prendere sonno.
Progettare in modo giusto questo ambiente è importante per realizzare lo scenario migliore dove ritrovare la tranquillità e ricaricarti a fine giornata, ma devi esprimere la tua personalità mediante gli arredi, i colori e gli accessori per sentirti ancor più a tuo agio.
In questa guida completa esploreremo le migliori idee e i migliori consigli per arredare la tua camera da letto, valutando gli elementi chiave come la tipologia di arredo, i colori per le pareti, l’eventuale cabina armadio e molto altro per ottenere la camera dei tuoi desideri. Per non rischiare di sbagliare è comunque sempre preferibile affidarsi a dei consulenti esperti come quelli che ci hanno aiutato a compilare questa guida: ci riferiamo ai ragazzi di Tolomello Mobili, un centro arredamenti con showroom espositivo di mobili a Napoli che propone soluzioni complete anche per la zona notte.

L’eleganza senza tempo dello stile classico

Se ami lo stile tradizionale e le atmosfere raffinate ed eleganti l’intramontabile e affascinante arredo classico è la scelta giusta per te, ma va studiato e progettato con attenzione per evitare di ottenere uno stile “fuori moda” e raggiungere invece il tuo obiettivo: realizzare una camera da letto da sogno.
Questo stile si caratterizza per l’uso di colori tenui e naturali per le pareti e i pavimenti e per i mobili nelle sfumature e nelle essenze del legno pregiato con dettagli lavorati artigianalmente. Completano l’insieme i tessuti di alta qualità per le tende, i cuscini, la biancheria da letto e altri tessili. Se hai a disposizione uno spazio piccolo dovrai preferire i toni chiari del legno e colori quali il bianco, il beige, l’avorio per dipingere le pareti, ma se la metratura è maggiore la tua scelta potrà serenamente ricadere su legni più scuri per un risultato molto coinvolgente e raffinato. Non dimenticare i piccoli pezzi e complementi di arredamento classico e vintage perfetti per dare quel tocco in più, come una poltrona da lettura, degli abat-jour vintage, uno specchio particolare, i lampadari in ferro battuto o con dettagli floreali.

La scelta dei mobili

L’elemento di arredo centrale della camera classica, ma non solo in quella, è senza dubbio il letto, dal classico baldacchino se la tua indole è più romantica fino ai letti con la testata imponente in legno o ferro battuto. Se queste opzioni non ti soddisfano anche un letto rivestito in tessuto dai colori tenui sarà perfetto, sempre completando il tutto con tessili abbinati in cotone, raso o lino ed in rilassanti tonalità pastello. Al letto dovrai coordinare comodini, armadi e comò, tutti arredi che si rifaranno allo stile dell’Ottocento e del primo novecento, realizzati solitamente in legno pregiato e ricchi di rifiniture preziose, decori o intagli, con linee morbide e dettagli tipici come le maniglie anticate e i piedini bassi.
Tutto potrà essere completato da lampadari in fogge particolari e ulteriori complementi di arredo come le panche in stile ovviamente classico!

Lo stile moderno: minimalismo ed eleganza

Se invece sei un amante dello stile moderno sai già che questo si caratterizza per le sue linee pulite e talvolta rigorose, minimaliste ed essenziali, perfette per valorizzare gli spazi con i materiali più all’avanguardia ma anche con colori decisi e intensi. Valuta accuratamente il tipo di design, le forme e i materiali per abbinare tra loro il letto, l’armadio e i comodini ed ottenere un ambiente armonioso e di tendenza. I colori per la camera da letto moderna possono variare dal bianco al nero, a seconda del desiderio di ottenere una camera più luminosa oppure più intima, fino al grigio e ai colori vivaci che usati senza eccedere donano tratti stilistici in più. I pavimenti che consigliamo sono in legno oppure in gres porcellanato con una finitura matt, mentre per l’illuminazione potrai optare per dei moderni faretti oppure un lampadario di design come strumento principale e centrale. I complementi d’arredo non devono essere troppi, e devono rispettare la caratteristica dell’essenzialità, anche perché tra le sue prerogative lo stile moderno ha il vizio di coniugare estetica e funzionalità con l’adozione di pratiche soluzioni salvaspazio come i letti contenitore e le cabine armadio.

I mobili più adatti

Anche in questo caso il pezzo di arredo attorno al quale ruotano tutti gli altri elementi è senza dubbio il letto: per assecondare il tuo gusto moderno scegli letti di design ma funzionali, dalle forme lineari e accompagnati da tessuti semplici come il lino e il cotone in base anche alle tue preferenze cromatiche. Un letto contenitore sarà perfetto per garantirti dell’ulteriore e spesso vitale spazio da sfruttare, inoltre puoi pensare di associare una testata a parete in legno, in tessuto o in ecopelle, combinando le dimensioni e le forme per ottenere geometrie interessanti. Tocchi per personalizzare l’ambiente non devono mai essere eccessivi perché risulterebbero troppo stimolanti prima di addormentarsi: sarà sufficiente posizionare una mensola sulla parete dietro al letto, dove collocare oggetti di uso frequente ma anche stampe e fotografie. Al letto andranno affiancati l’armadio, i comodini e il comò. Gli armadi sono con superfici lisce ed attrezzati con ante scorrevoli spesso a specchio mentre i comodini dovranno esprimere un design essenziale ma buone capacità contenitive.
L’arredo moderno punta sull’uso di colori neutri come il bianco, il grigio, il beige e il legno per creare un’atmosfera luminosa e ariosa, ma non mancano i colori vivaci da inserire a piccoli tocchi e senza strafare.

La cabina armadio

Se hai la fortuna di disporre dello spazio in più da destinare alla camera da letto potresti pensare alla realizzazione di una cabina armadio, uno spazio essenziale per vestirsi separato dal resto della stanza e dove organizzare e sistemare abiti, scarpe e vestiti.
Può essere progettata utilizzando una stanza appositamente dedicata oppure essere ricavata con appositi interventi non troppo invasivi nella stanza da letto. È un investimento intelligente se desideri un’organizzazione impeccabile e uno spazio dedicato ai tuoi indumenti ed effetti personali.
La cabina armadio ideale dovrebbe essere accessibile dalla camera da letto ed avere un’ampiezza tra i 6 e gli 8 mq mentre al suo interno potrà essere strutturata come un mix di zone aperte e zone chiuse, con scaffali, armadi, mensole e cassetti in modo da personalizzarla in base alle tue abitudini. Il consiglio più valido che dovresti sempre tenere in considerazione per migliorarne la fruibilità è corredarla con illuminazione a faretti o più moderne strisce a LED.
È un tipo di progetto molto versatile che può essere realizzato su misura oppure utilizzando dei moduli prefabbricati.

Le soluzioni su misura

Le cabine armadio su misura offrono la massima flessibilità poiché possono essere realizzate in maniera personalizzata per adattarsi perfettamente allo spazio disponibile, alle esigenze ed alle tue abitudini. Proprio perché molto richiesta, numerosi marchi di arredamento offrono soluzioni ad hoc per ottenere cabine personalizzate con ante scorrevoli e salvaspazio, ripiani, mensole, barre appendiabiti, scarpiere, il tutto per coniugare design e funzionalità, con una vasta scelta di soluzioni, materiali e colori. Ogni cabina deve essere accuratamente progettata in base alla conformazione della camera e in modo da sfruttare al massimo gli spazi, mentre i materiali oltre a dover essere resistenti a graffi e abrasioni hanno l’obbligo di offrirti il più ampio ventaglio di finiture da coordinare con le porte e da abbinare ad altri materiali come vetro o metallo. I costi di questo tipo di cabina armadio sono ovviamente più elevati.

Le soluzioni modulari

Le cabine armadio modulari sono costituite da elementi prefabbricati che puoi combinare a piacimento per creare la configurazione desiderata, in camere lunghe e strette, standard, piccole o grandi, quadrate o rettangolari. Questo tipo di scelta è economicamente più conveniente e anche più rapida e semplice da realizzare, specie perché si consiglia di utilizzare dei moduli in cartongesso per le sue caratteristiche di praticità, resistenza e versatilità. Con queste costruzioni a secco potrai ottenere la configurazione desiderata in tempo rapido adattando la composizione alla forma e alle misure della stanza da adibire a cabina armadio.
Potrai ovviamente chiudere la cabina con una parete anch’essa in cartongesso attrezzata con una porta a scrigno per risparmiare spazio prezioso e mantenere l’area riservata, e al suo interno potrai aggiungere mensole, scarpiere, ripiani estraibili, barre appendiabiti e sistemi di illuminazione integrata.

La scelta dei colori

La scelta dei colori per le pareti è importante per l’effetto finale e per l’impatto che i colori hanno sull’atmosfera, sul benessere e persino sull’umore e sulla predisposizione al migliore riposo. Optare per tonalità neutre come il beige, il grigio chiaro, il tortora può essere una scelta vincente perché colori chiari e leggeri creano atmosfere eleganti e rilassanti facilitando la combinazione con altri elementi di arredo, e sono perfetti per la camera da letto in stile classico. Potremmo aggiungere tra i possibili spunti anche il color pesca e del giallo tenue, mentre se si preferisce lo stile moderno si può decidere di affiancare alle tinte neutre come il bianco, il grigio o l’avorio dei colori più decisi come il blu e il verde, per un maggiore equilibrio visivo, tuttavia è sempre preferibile tenersi alla larga da colori troppo vivaci o accesi che non conciliano il sonno è la tranquillità. Il colore vivace può essere inserito su una sola parete o come dettaglio per non appesantire l’ambiente. Anche la carta da parati può essere un’alternativa interessante, facile da posare e con tantissime fantasie e motivi a disposizione, così che trovare quella che più si abbina agli altri elementi della stanza per creare nuove inedite armonie sarà per te semplicissimo.