Febbraio 29, 2024
Quali sono i costi per migliorare l'isolamento termico di un edificio?

Quali sono i costi per migliorare l’isolamento termico di un edificio?

Una soluzione perfetta per risparmiare energia, sfruttare al meglio il calore, e ridurre l’impatto ambientale, è l’isolamento termico di un edificio. Esso avviene, solitamente, con la costruzione di un cappotto termico, che funge da isolante, preservando il calore all’interno delle singole stanze di un edificio. È un lavoro che richiede tanto, è un investimento, ma il risultato è stupefacente. Senza isolamento termico, la dispersione di calore costringe ad aumentare l’utilizzo di riscaldamenti, inquinando di più, e subendo una crescita esponenziale dei consumi in bolletta.

I vantaggi del cappotto termico, dunque, possono essere riassunti in una sola parola: risparmio. Migliorare l’efficienza energetica di un immobile riduce in maniera sensibile i consumi energetici e di conseguenza le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Sia il pianeta, che le tue economie, saranno più felici, perché si alleggeriranno da un peso grande. La tua casa avrà anche un valore maggiore grazie all’isolamento termico, perché sarà un ambiente più confortevole e più attento alle esigenze green. Insomma, ricorrere all’isolamento termico di un edificio sembra essere la scelta giusta da fare, se si punta al risparmio e al comfort, ma qual è la nota dolente? Il costo. O meglio, potrebbe essere una nota dolente se ci si focalizza solo sul prezzo finale del lavoro, senza mettere in conto tutto ciò che andrai a risparmiare, sull’elettricità, nel corso degli anni. Come calcolare una stima approssimativa dei costi dell’isolamento termico di un edificio?

 

I costi da calcolare per l’isolamento termico di un edificio

Innanzitutto, quando si parla di lavori, il preventivo da valutare muta anche in base al tipo di materiale che si utilizza, e alla ditta a cui ci si rivolge per svolgere il lavoro stesso. L’isolamento termico di un edificio non può essere affidato a principianti, ma per avere un risultato ottimale, dovresti affidarti a professionisti del settore. Anche nella scelta del materiale dovresti lasciare fare a loro, perché questo è un lavoro che va fatto una sola volta, e farlo in maniera scadente e frettolosa, arrecherebbe solo ulteriori danni. La scelta del materiale, solitamente, si basa sulla conducibilità termica, importantissima per misurare la capacità a trasmettere il calore, e la densità del materiale, che più è alta e più diventa anche un ottimo isolante estivo. Chiaramente, questi sono dettagli e caratteristiche che chi non è del settore non può conoscere. Per questo, ci si affida a team organizzati e professionali.

Tutte queste varie scelte portano a prezzi differenti, ed è dunque impossibile stilare un preventivo definitivo, che sia univoco. Potremmo, però, fare una stima approssimativa, e basarci su un range che va dai 40/50 euro al metro quadro fino a 90/100 euro.

 

Piccole accortezze per rendere più efficiente l’isolamento termico di un edificio

Un edificio provvisto di isolamento termico ha, senza alcun dubbio, una resa diversa rispetto ad un edificio non isolato, ma a volte, il semplice cappotto, non basta. Per rendere più efficiente questo grande lavoro, ci sono delle piccole accortezze che riguardano la singola casa o appartamento. Tra queste, c’è la protezione dei radiatori. Se la fonte di calore del tuo appartamento dipende da radiatori, potresti evitare la dispersione di calore grazie a dei pannelli isolanti da inserire direttamente tra la parete e il radiatore stesso.

In questo modo, potrai anche ridurre l’utilizzo dei riscaldamenti, perché il calore rilasciato nell’aria durerà più a lungo. Come spiega anche Il Corriere, in un dei suoi articoli, questi pannelli sono semplici da inserire, economici, e davvero funzionali.

Un altro fattore molto importante, è la cura della caldaia. Di modelli di caldaie ce ne sono tanti, così come di marchi rinomati, ma nessuna qualità dura negli anni senza un minimo di manutenzione. Per i controlli periodici del tuo dispositivo e per la risoluzione di eventuali problemi, affidati a tecnici esperti, e non improvvisare. Trovarli è davvero facile, perché in ogni città ce n’è almeno uno esperto del settore. Se, poi, vivi in grandi città, trovarli sarà ancora più semplice. Hai bisogno di assistenza caldaie a Roma? Puoi cliccare qui, e sperare di trovare una soluzione rapidamente.