January 28, 2023

Lavorazione lamiere e lattoneria: quali sono le macchine utilizzate

La lavorazione delle lamiere si effettua con diversi macchinari ed attrezzature e comprende operazioni come la piegatura, la calandratura e la pressatura. Per mezzo di queste operazioni si creano dei prodotti di vario tipo tra i quali anche le lattonerie. vediamo insieme in maggiore dettaglio di cosa si tratta.

Cosa sono le lattonerie

Con il termine di lattoneria si indica sia il processo che si esegue che i materiali che vengono ricavati tramite il processo stesso. Si tratta di una lavorazione che nella maggior parte dei casi viene eseguita artigianalmente e tramite la quale si ottengono canali di gronda, canalizzazioni, bandinelle, converse per comignoli e scossaline, materiali che sono usati soprattutto nel settore dell’edilizia ma non esclusivamente. Le lamiere che si utilizzano per la preparazione delle “lattonerie” sono generalmente di spessoti minimi e di materiali diversi, dall’acciaio inox alle lamiere zincate, dal rame alla lamiera preverniciata, allo zinco titanio all’alluminio naturale o a quello preverniciato. La differenza tra i vari tipi di materiale è legata al loro costo, sia come materiale base che come lavorazioni, ed alla destinazione d’uso del prodotto finito. Ad esempio le lattonerie che si usano per i fabbricati civili sono nella maggior parte dei casi realizzare in rame, mentre quando si tratta di lattonerie destinate all’uso nei settori dell’agricoltura e dell’edilizia industriale, i materiali che vengono utilizzati più comunemente sono l’acciaio inox e quello preverniciato. Le macchine per lattoneria (come queste https://www.evomach.it/categoria-prodotto/piegatrici/piegatrici-per-lattoneria/) sono disponibili in diverse tipologie che tengono anche conto delle dimensioni finali del pezzo da realizzare; le più comuni sono le piegatrici per lamiera.

La lamiera e le sue lavorazioni

Il termine lamiera indica una lastra ottenuta tramite la laminazione delle bramme, che sono dei prodotti della siderurgia che vengono ricavati dalla colata del metallo liquido. Dopo essere stata laminata la lamiera viene consegnata agli stabilimenti che effettuano le lavorazioni di piegatura arrotolata su sé stessa in “coil” che variano sia per quanto riguarda lo spessore della lamiera che la lunghezza, Questo tipo di confezionamento serve anche per facilitarne il trasporto ed il carico sugli articolati. Quando il coil arriva presso lo stabilimento la prima operazione che viene eseguita è la sua “spianatura” che lo riporta alla forma originale, e successivamente tagliato per ottenere dei fogli le cui dimensioni variano in base alle lavorazioni successive che deve subire per ottenere il prodotto finito. Per effettuare queste lavorazioni sono disponibili macchinari diversi, ognuno dei quali deputato ad una delle fasi di lavorazione. Sagomatura, formatura ed assemblaggio sono le tre fasi più importanti del ciclo produttivo ed hanno una sequenza prestabilita. Una delle attrezzature che vengono impiegate in modo continuativo per questi lavori è la piegatrice per lamiere.

I vari tipi di piegatrici per lamiere

Le aziende industriali che producono piegatrici per lamiere sono molte, sia in Italia che all’estero e mettono a disposizione della clientela un catalogo vasto che va dalle piegatrici manuali a quelle semiautomatiche ed automatiche. Tutte sono realizzate in accordo alle nome internazionali e rispettano gli standard di sicurezza. Le caratteristiche più importanti di queste attrezzature sono i comandi che possono avere più velocità, la protezione contro il sovraccarico di elettricità, le valvole di arresto automatiche e in diversi casi l’azionamento delle stesse attrezzature avviene mediante delle unità idrauliche ibride che si trovano a bordo della piegatrice stessa. In alcuni casi, quando si devono realizzare delle lattonerie di dimensioni ridotte sul cantiere dove verranno installate, si utilizzano delle piegatrici per lamiere di tipo manuale che consentono di intervenire direttamente sul posto eliminando attese e tempi di trasporto.